Essenzialmente, i loghi sono simboli costituiti da testo e immagini che ci aiutano a identificare i marchi, ma al lato pratico possono essere molto di più! Un buon logo è alla base del tuo marchio: ti fa distinguere dalla concorrenza, aiuta i clienti a capire cosa fai e può fare in modo che le persone ti riconoscano immediatamente in un prodotto o servizio.

Senza dubbio risiede molta responsabilità in un’immagine così piccola! Proprio per questo dovresti affidare la creazione del tuo logo aziendale a dei professionisti e non pensare che le tante proposte di un logo gratis online possa soddisfare i tuoi bisogni.

Da cosa è fatto un logo?

Tipografia

La maggior parte dei tipi di loghi, che vedremo nel dettaglio in seguito, di solito contengono un qualche elemento tipografico. Questo può variare da una singola lettera in stile monogramma, a un’abbreviazione o al nome completo dell’azienda.

Immagini

A volte la tipografia di un logo è accompagnata da simboli o icone. Questi possono essere rappresentativi oppure composti da elementi geometrici astratti. In alcuni casi, i loghi includono anche elementi decorativi come piccole stelle o linee tratteggiate, che non necessariamente creano un’immagine specifica e autonoma.

Colori

Sopra le immagini arriva il colore. I loghi possono essere in bianco e nero, monocromatici o multicolori. I loghi multicolore hanno spesso tavole colori che sono o analoghe, ovvero composte da colori di tonalità simili, oppure complementari, ovvero composte da colori di tonalità molto diverse od opposte. Nell’immagine di esempio possiamo vedere un logo con colori complementari.

Contesto

In alcuni casi, un logo è definito anche dal contesto in cui dovrà essere utilizzato. Quando si progetta un logo è importante pensare a quando e dove potrà essere applicato. Di solito vediamo i loghi online, su biglietti da visita, sulle vetrine, nella pubblicità e nella stampa, tuttavia un’attività potrebbe avere delle esigenze specifiche: per esempio la forma rotonda del logo di Sturbucks è perfetto per dei sottobicchieri!

Quali tipi di logo esistono?

Logo Testuale

Uno dei tipi di logo più comuni è quello testuale, che consiste nell’incorporare il nome dell’azienda o del brand in uno stile di caratteri unico, il quale può essere dato da migliaia di varianti. I caratteri di tipo script, per esempio, comunicano un senso di formalità e raffinatezza, i caratteri spessi trasmettono forza e potenza, mentre quelli inclinati forniscono un senso di movimento. Le varianti possono includere anche lettere disegnate a mano, caratteri o simboli che sono stati ideati in modo da intrigare chi li guarda e catturare l’interesse. Anche le immagini possono essere integrate in questo tipo di logo, ottenendo spesso un grande effetto visivo.

Quando si sceglie un logo testuale hanno importanza primaria la leggibilità e la facilità di riconoscimento, anche quando viene applicato in dimensioni ridotte come per esempio nei biglietti da visita. Il vantaggio di questo tipo di logo è che facilita la memorizzazione del nome del brand da parte dei clienti.

Logo CocaCola
Logo Asus
logo google
logo fender

Logo con le Iniziali

I loghi initial sono esclusivamente tipografici. Utilizzano un simbolo che rappresenta l’azienda attraverso l’uso delle sue iniziali. Molte aziende scelgono questo tipo di logo perché le loro iniziali possono essere rappresentate meglio graficamente rispetto al nome intero, per esempio quando è troppo lungo, difficile da pronunciare o non è abbastanza distintivo da spiccare tra gli altri.

logo dolce e gabbana
logo dc
logo mtv
logo m&m's

Logo Simbolico

Il logo simbolico è completamente basato su un’icona o una grafica, è probabilmente la prima tipologia che viene in mente quando si pensa alla parola “logo”: la mela dell’Apple, l’uccellino di Twitter, la volpe attorno alla Terra di Firefox., sono tutti così emblematici e ben consolidati che bastano quelli da soli per ricondurli immediatamente al nome del brand o dell’azienda. Queste stesse caratteristiche però rendono questo tipo di logo difficile da utilizzare per le nuove aziende o per quelle che non godono di un forte riconoscimento del brand.

logo whatsapp
logo twitter
logo apple
logo android

Logo Astratto

Un logo astratto è un tipo specifico di logo simbolico. Invece di essere un’immagine riconoscibile, come una mela o un uccello, è una forma geometrica astratta che rappresenta la tua attività; alcuni esempi famosi includono il logo il cerchio diviso della Pepsi, il baffo della Nike e il fiore dell’Adidas. Come tutti i loghi simbolici, anche quelli astratti funzionano molto bene poiché concentrano il tuo brand in un’unica immagine; tuttavia, invece di essere limitati ad un’immagine di qualcosa di riconoscibile, i loghi astratti ti consentono di creare qualcosa di veramente unico per rappresentare il tuo marchio.

logo pepsi
logo nike
logo mitsubishi
logo adidas

Logo Stemma o Emblema

Un logo emblema è costituito da una scritta all’interno di un simbolo o di un’icona e la sua caratteristica principale risiede nella compattezza. Questi loghi tendono ad avere un aspetto tradizionale che può avere un forte impatto, e sono spesso la scelta giusta per molte scuole, organizzazioni o agenzie governative; anche l’industria automobilistica è apprezza molto i loghi a stemma.

logo warner bros
logo fiat
logo converse
logo alfaromeo

Logo Mascotte

Spesso colorato, a volte cartonesco e sempre divertente, il logo a mascotte è un ottimo modo per creare il proprio portavoce del brand. Una mascotte è semplicemente un personaggio illustrato che rappresenta la tua azienda: pensa ad essa come un ambasciatore per il tuo business. Tra i più famosi loghi a mascotte troviamo il panda del WWF e l’omino Michelin. Questo tipo di logo è eccellente per le aziende che vogliono creare un’atmosfera che richiama benessere e felicità, appellandosi alle famiglie e ai bambini.

logo wwf
logo lacoste
logo michelin
logo linux

Logo Iconografico o Misto

I loghi iconografici sono quelli più richiesti. Si tratta di un design che affianca al nome bel brand un simbolo, un’icona o un elemento grafico che lo caratterizza, dando al tuo marchio un’essenza memorabile e creativa. A Creactivity Web Studio riteniamo che la personalità di un’azienda sia strettamente legata al suo design unico, pertanto quando realizziamo un marchio ci assicuriamo che il design fornisca un percorso chiaro e creativo al pubblico a cui si mira.

logo logitech
logo moto gp
logo the north face
logo nvidia

Qual è la differenza tra logo e marchio?

Spesso le persone fanno confusione nel comprendere la differenza tra logo e marchio, tutta via la differenza è piuttosto semplice: il tuo marchio (o brand) è l’insieme delle percezioni che le persone hanno sulla tua azienda o attività. In altre parole, puoi pensare al marchio o brand come l’impressione che la tua azienda dà ai clienti; questa impressione può essere lasciata da molte cose, come per esempio i tuoi annunci pubblicitari, il servizio clienti e anche il tuo logo.

Da questo si evince che è il logo a far parte del marchio e non il contrario. Per esempio, anche se il logo della Nike è iconico e immediatamente riconoscibile, non è l’unica cosa che crea la sua identità di marchio sportivo e affidabile. Tali qualità sono espresse attraverso le loro scelte di marketing, pubblicità, web design e layout dei negozi locali. Il logo mantiene però l’associazione visiva a tutte queste cose, conferendo solidità all’azienda e al brand.

Vuoi anche tu un logo efficace per la tua attività? Chiedici un preventivo gratuito!